Sabato 13 Luglio, Ultima data della stagione estiva 2013 di Valdapozzo

VALDAPOZZO SPETTACOLARE e
VERSILIADANZA/CLAK TEATRO CONTAGI
presentano:

LA PORTA DEL MARE – ZONA INTERATTIVA #2

due spettacoli a cura di Clak-Teatro Contagi/Versiliadanza
Leonardo Diana – Katia Frese – Chiara Cinquini – Chiara Innocenti – Andrea Serrapiglio – Luca Serrapiglio

CLAK teatro contagi: dopo la residenza al Teatro Cantiere Florida di Firenze per l’ anteprima all’evento di Versiliadanza “Twenty” in scena il 7 luglio al festival la Versiliana con un estratto de “La porta del mare”, e dopo la presentazione del nuovo lavoro di ricerca site specific ‘Effimeri’ presentato a Salice d’oro-Pavia l’8 luglio, da oggi in residenza alla Cascina Valdapozzo – Alessandria, vi aspetta Sabato 13 Luglio a Valdapozzo Spettacolare con le nuove produzioni La Porta del Mare, e Zona Interattiva #2.

LA PORTA DEL MARE

di Leonardo Diana

con: Chiara Cinquini, Katia Frese, Chiara Innocenti, Andrea Serrapiglio, Luca Serrapiglio

coreografia: Leonardo Diana
musiche originali: Andrea Serrapiglio, Luca Serrapiglio
disegno luci: Mario Bacciottini, Luca Telleschi
costumi: Lucia Castellana

Produzione Versiliadanza 2012, Teatro Cantiere Florida/ Elsinor Teatro Stabile d’Innovazione con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo, Regione Toscana e la collaborazione di ADAC TOSCANA, Teatro Quartieri di Bagnone (MS)/ Quartieri Abitati, Armunia, Cascina Valdapozzo (AL)

Schermata 2013-07-09 a 12.17.44

Il Porto vive di vita propria in uno spazio sospeso, come luogo di passaggio; è la porta verso il mare.
La sospensione è uno stato che caratterizza la nostra esistenza in un tempo dominato dall’instabilità e dalla precarietà del quotidiano. L’uomo contemporaneo vive nell’attesa di un cambiamento, di un passaggio verso un nuovo mondo, una qualche trasformazione che illumini il cammino incerto dettato dalla paura del dubbio e dell’ignoto.
All’interno del porto si vive in un limbo meditativo, dove l’acqua del mare permette l’accesso ai pensieri più profondi, alle paure più nascoste, ma anche ai sogni apparentemente irrealizzabili. Seduto dinanzi al mare, l’osservatore guarda dentro se, contemplando l’infinità dell’orizzonte. La speranza vive tutta nella forza dei propri gesti e nell’ostinazione del credere alla forza vitale del proprio essere.
Tre donne abitano la scena come anime perdute alla ricerca della propria via da seguire e vivono la sospensione della propria intimità nell’attesa di un passaggio attraverso quella “porta del mare”.
La musica richiama la desolazione dell’anima perduta o i suoni più vivi del respiro del luogo e accompagna il viaggio di quei personaggi che transitano tra le braccia del porto, dei gabbiani che volano e si acquietano sulla superficie delle acque ferme, in attesa di un cambiamento.

ZONA INTERATTIVA #2

di e con Chiara Cinquini Leonardo Diana Katia Frese Chiara Innocenti Andrea Serrapiglio Luca Serrapiglio

zona interattivaZona interattiva #2 è la seconda tappa di una performance “site specific” estratta da un progetto di ricerca sperimentale che il gruppo CLAK, insieme a Versiliadanza, porta avanti sull’interazione tra diversi linguaggi artistici: danza, musica, video, luci e nuove tecnologie.
Due corpi in movimento nello spazio, grazie all’uso di particolari controllers, generano musica, immagini e colori.

Ci vediamo PUNTUALI alle 21.30 a Valdapozzo, inzio spettacolo ore 21.45