Sabato 14 maggio

inizio ore 22

 

02.Locandina piccola

Queste letture in musica non sono uno spettacolo ma solo una prima tappa di un percorso artistico che si concretizzerà tra pochi mesi in un lavoro teatrale di narrazione e in un video documentario. Sono una parte di un viaggio, cominciato nell’autunno scorso tra le campagne italiane per incontrare chi oggi propone un rinnovato rapporto con la terra.

Durante i tanti chilometri percorsi, abbiamo ascoltato contadini, ma anche artigiani, allevatori, medici, ricercatori, abbiamo raccolto le loro storie e le loro voci.
In parallelo abbiamo iniziato anche un’ altro viaggio tra quegli autori, che come contadini, hanno lasciato nelle loro pagine i semi di un pensiero antico, ricordandoci come non sia l’umanità a possedere la trama della vita, ma come l’uomo ne abbia solo un filo, e cio che egli fa alla trama lo fa a se stesso.

E’ questo pensiero che oggi guida chi si accosta alla terra, chi mette in discussione il proprio modello di vita per renderlo compatibile con la complessità del vivente, con chi si preoccupa non solo di se, ma anche delle generazioni a venire.
Le letture raccolgono alcuni frammenti di questi due percorsi, li intrecciano creando così un unico viaggio in cui appaiono di volta in volta umanità di ieri e di oggi a confronto in un unico grande convivio. Storie, esperienze e soprattutto lo spirito di coloro che sono riusciti a sanare quella ferita che li aveva resi divisi, da se, dalla terra, dagli altri.

Web : www.radicinelcielo.it

ingresso riservato ai soci – possibilità di far la tessera in loco