1-2 ottobre 2016

Cascina Valdapozzo

Seminario condotto da Alberto Serrapiglio

Laboratorio di musica d’insieme “à la carte”

L’IMPROVVISAZIONE E’ SERVITA

alberto quadruplo

 

“L’improvvisazione non si improvvisa, come sostiene il caro amico e musicista Giancarlo Schiaffini. E proprio per questo ho pensato di condividere, con chi lo desideri, il mio modo di affrontare performance musicali d’insieme che comprendano anche momenti di improvvisazione, siano essi soli o di gruppo.

La mia idea, come si può facilmente evincere dal titolo, è quella di pensare ai musicisti come cuochi e ai compositori che sceglierò come ingredienti base da cui partire per “cucinare” piatti (esecuzioni), siano essi semplici o assai elaborati.

La storia della musica, soprattutto quella occidentale, ci ha abituato al “riutilizzo” di materiale vario utilizzato da altri compositori (incisi, melodie, armonie, ritmi, ….) come punto di partenza per nuove composizioni. E come spesso accade, non solo in musica, questa rielaborazione da parte di alcuni dei più grandi compositori della storia della musica ci ha regalato capolavori musicali che altrimenti, probabilmente, non avremmo avuto la fortuna di ascoltare.

Trasponendo questo principio ad un Laboratorio di improvvisazione appare evidente che l’obiettivo principale di questo mio Laboratorio è quello di offrire la possibilità ai partecipanti di approfondire il loro modo di fare musica d’insieme, improvvisata e non, attraverso la conoscenza di alcuni compositori che probabilmente non conoscono, o magari li conoscono in modo superficiale. Per questo motivo selezionerò alcuni compositori a me molto cari dei quali farò ascoltare alcuni esempi significativi per questo progetto, per cercare di capire la loro cifra stilistica peculiare da utilizzare come spunto per il nostro percorso laboratoriale. Il tutto ovviamente, come nella gastronomia, da adeguare alla propria sensibilità, esperienza, gusti per elaborare nuovi “sapori” musicali.

Ma questo Laboratorio si caratterizza anche per un diverso coinvolgimento degli spettatori, almeno nella fase precedente il concerto finale. E proprio come per ogni pranzo ciascuno di noi sceglie cosa mangiare, in questo caso offriremo ai potenziali spettatori la possibilità di scegliere on line (nei giorni precedenti il concerto finale del Laboratorio) il proprio pranzo ideale “alla carta”, vale a dire sulla base dei compositori presenti come spunti di partenza per il concerto finale del Laboratorio, ma senza sapere quale sarà nella realtà il risultato finale di ogni “portata” frutto della rielaborazione musicale.

Concludo questa mia introduzione precisando che questo Laboratorio è aperto a chiunque desideri approfondire il linguaggio dell’improvvisazione non prettamente jazzistica, sia in ambito individuale che di gruppo.

Nell’attesa di incontrarci di persona per intraprendere insieme questo percorso culinario/musicale, vi saluto cordialmente.”

Alberto Serrapiglio

 

Sabato 1 ottobre h 10-13 15-20

Domenica 2 ottobre h 10-13 15-19

Performance finale domenica h 21

Costo dell’intero seminario 50 euro

Possibilità di pernottamento in Cascina

per info e iscrizioni scrivere a info@valdapozzo.org o chiamare il 340 2342557